Un buon progetto di Web Marketing: un caso studio di successo

Un buon progetto di Web Marketing: un caso studio di successo

Progetto Web Marketing Vincente

Ormai le aziende sono quotidianamente bombardate da proposte di progetti di Web Marketing che includono ogni tipo di pacchetto e comprendo perfettamente che sia sempre più difficile selezionare fra tutte le proposte quelle che possono concretamente fare la differenza per l’azienda, aiutandola a crescere davvero.

Molte volte infatti mi capita di parlare con titolari di  aziende che si sono visti proporre pacchetti su pacchetti senza nemmeno capire quale fosse la loro reale utilità e per questo ho pensato quanto fosse importante fare chiarezza in merito.

L’errore che molte agenzie e molti freelance spesso fanno è proprio quello di proporre “pacchetti di strumenti” standard senza aver prima aver fatto un’analisi concreta del target dell’azienda e del processo d’acquisto dei propri clienti.

analisi web marketing

Come una casa, per essere solida e duratura, necessita di buone fondamenta così anche un progetto di Web Marketing deve poggiare su solide basi per portare ottimi risultati.

Ciascuno strumento ha infatti delle peculiarità e uno scopo ben preciso, però se non viene amalgamato bene con gli altri all’interno di una strategia completa perde un po’ del suo potere e non agisce in sinergia con gli altri.

Insomma, il rischio concreto è che si finisca per dare vita ad un’accozzaglia di strumenti riducendo le potenzialità di ciascuno di essi in quanto non agiscono tutti insieme all’unisono con uno scopo ben definito da una strategia vincente.

La regola d’oro del Web Marketing: prima l’analisi e poi gli strumenti

Senza aver fatto prima un’analisi mirata che consenta di creare una strategia in cui ogni strumento ha il suo specifico ruolo si rischia infatti di buttare denaro in attività che porteranno ben pochi risultati.

È proprio per questo che prima di iniziare qualsiasi progetto io, insieme ai miei collaboratori, dedico sempre del tempo a fare un’analisi approfondita per individuare con precisione il target dell’azienda e soprattutto come avviene il processo d’acquisto dei suoi clienti.

Il segreto è tutto qui.

Come dico sempre “Se non lo misuri non è Marketing”, ma per poter misurare davvero il ritorno delle attività di Marketing svolte bisogna che prima di esse ci sia stata un’analisi ben precisa a cui è seguita la creazione di una strategia mirata volta ad intercettare i potenziali clienti esattamente dove sono.

Questo è proprio ciò che è stato fatto per un’azienda torinese che produce mobili.

Quando li ho conosciuti avevano già cominciato a fare delle attività di Marketing, ma queste ultime non avevano portato i risultati sperati in quanto erano state fatte senza una strategia sottostante in grado di delineare le linee guida comuni.

Un’agenzia infatti aveva già proposto loro l’utilizzo di alcuni strumenti come Google AdWords, che adesso è diventato Google Ads, e delle attività di SEO (discutibili, anche molto discutibili) ma non avendo pensato ad una strategia personalizzata, cucita su misura delle loro reali esigenze, non aveva portato loro i risultati che speravano.

Diciamo che il compito era stato fatto in modo sufficiente, ottenendo dei risultati standard, ma con uno studio preliminare più approfondito si sarebbe potuto fare molto di più.

Tutto è iniziato con una chiamata: non appena ho ricevuto la loro telefonata ho fissato un incontro presso la loro azienda così da aver modo di conoscere meglio la loro realtà e capire da subito come intervenire.

Analisi e creazione della strategia vincente: le chiavi di un progetto di Web Marketing di successo

Dopo il primo incontro, in cui ho avuto modo di capire che cosa avesse fatto fino a quel giorno l’azienda a livello di Marketing, Web Marketing, azioni pubblicitarie, ecc. e quali fossero i suoi obiettivi per il futuro, io e il mio team abbiamo cominciato a fare un’analisi approfondita del target e del suo processo d’acquisto e abbiamo individuato gli strumenti più adatti per far decollare questo business, che presentava delle buone potenzialità.

Dopo aver fatto alcuni test per valutare l’efficacia delle azioni a cui avevamo pensato e per definire al meglio ogni dettaglio, siamo partiti a pieno regime con attività di SEO mirate e altre azioni di Direct Marketing.

Io credo profondamente nel fatto che il valore delle azioni di Web Marketing si veda dalla loro capacità di portare risultati e in questo caso si può proprio dire che le attività di Marketing siano state davvero di valore in quanto i risultati ci sono stati e sono stati davvero significativi.

Dopo le nostre analisi e i nostri test abbiamo deciso di partire subito dall’implementazione delle attività di SEO per intercettare la domanda manifesta o domanda consapevole, ovvero quelle persone che erano già alla ricerca di mobili. (Se vuoi approfondire il concetto di domanda manifesta o consapevole puoi trovare maggiori informazioni in questo mio articolo).

Sin dai primi mesi abbiamo avuto degli ottimi riscontri sull’aumento delle parole chiave posizionate e dei volumi di ricerca e siamo anche riusciti a posizionare alcune keyword generiche inerenti al settore che il titolare dell’azienda desiderava posizionare.

Con i mesi i volumi delle chiavi posizionate sono cresciuti esponenzialmente, portando l’azienda nelle prime posizioni per moltissime parole chiave importanti per il loro business. Parlo di parole chiave con forte tasso di conversione e parole chiave molto focalizzate di persone che ricercano ESATTAMENTE i loro prodotti e servizi!

I grafici a volte sanno raccontare più di mille parole: ecco la differenza che si può riscontrare nel posizionamento da quando abbiamo iniziato ad oggi.

Grafico delle parole Chiave Posizionate

Grafico dei volumi di visite

Un bel cambiamento, vero? Ma quel che conta davvero è il cambiamento che questo posizionamento è stato capace di fare anche in azienda.

Le keyword posizionate infatti hanno portato ad un aumento importante degli ordini e di conseguenza anche del fatturato, che è cresciuto in modo considerevole.

Questo non avviene in tutti casi in modo così marcato in quanto ci sono numerosi fattori che entrano in azione come la struttura del sito, mercato potenziale, ecc. ; però indubbiamente grazie ad una strategia mirata sarà più facile raggiungere i risultati auspicati.

Essere esattamente laddove le persone stanno cercando un’azienda come te: questo deve essere l’obiettivo per ogni business ed io e il mio team per questa realtà l’abbiamo raggiunto, portandola esattamente dove c’erano persone interessate ai suoi prodotti e servizi.

Anche Google Analytics, che ci consente di sapere quante persone hanno visitato il sito, conferma quanto detto finora: basta guardare i dati prima e dopo l’inizio delle nostre attività per vedere il forte incremento di visite sul sito. Visite che, in molti casi, si sono trasformate in veri e propri acquisti. Faccio quest’ appunto perchè qualche collega (giustamente) potrebbe sottolineare che le visite, i Like, numero di follower , ecc.. sono numeri che potrebbero non significare nulla. In questo caso il numero maggiore di visite ha generato un numero maggiore di vendite!

E anche qui lascio la parola ai grafici.

Quali strategie Web Marketing per il futuro?

Indubbiamente le nostre attività non si fermano qui. Continueremo ancora tutte le attività legate alla SEO e all’intercettazione della domanda manifesta o consapevole, ma amplieremo ulteriormente il nostro raggio di azione. Infatti nella nostra strategia abbiamo puntato subito ad impiegare risorse in attività che potessero fin da subito portare risultati in termini di ROI cioè ritorno di investimento. Perché, si sa, tutti gli imprenditori vogliono recuperare al più presto il denaro investito per poi poterne investire altro in altre azioni.

Le strategie future infatti ci guidano anche verso l’intercettazione della domanda latente attraverso attività di scoperta del Brand e delle sue potenzialità. Proprio così: indubbiamente a molte persone farebbe piacere scoprire che qualcuno ha esattamente ciò che potrebbe servire loro, anche se non ci avevano mai pensato o addirittura non sapevano che potesse esistere.

Una strategia vincente di Web Marketing, capace di armonizzare al meglio gli strumenti è stata in grado di dare vita a tutto questo, chissà quali altre sorprese ci riserveranno in futuro le attività che abbiamo cominciato a svolgere…

To be continued…

Ti è piaciuto l’articolo? Commentalo, condividilo sui tuoi canali social e ricorda di iscriverti con la tua migliore email se vuoi rimanere sempre aggiornato (Tranquillo ODIO lo spam e gli spammer).

‍A presto

Roberto

Un buon progetto di Web Marketing: un caso studio di successo ultima modifica: 2019-01-27T15:31:27+00:00 da Roberto Leo

Commenti

commenti


Roberto Leo

Mi chiamo Roberto Leo, Torinese del 1976 . Consulente Web Marketing appassionato di Marketing e Tecnologie Web con l’obiettivo di aiutarti a rafforzare la tua presenza online ;-) Professionalità, Entusiasmo e tanta, tanta Passione !

Comments

  1. Semplicemente… la passione gli brucia dentro e offre sempre il massimo

    • Grazie Andrea!!
      Hai ragione, la passione ci spinge a dare sempre di più per noi e per chi si affida per crescere nel web. Ovviamente la passione non basta ma è indispensabile per riuscire ad affrontare qualsiasi professione con il giusto spirito 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *