La Lega del Filo d’Oro

La Lega del Filo d’Oro

La Lega del Filo d’Oro

e la Campagna Adotta un Mondi di Si per i Bambini Sordociechi

Il mondo delle Onlus e delle ONG è in rapido e costante mutante. Le associazioni che si dedicano al sociale aumentano ogni anno nel nostro paese e con il tempo diventeranno dei veri e propri punti di riferimento per l’assistenza e la riabilitazione di chi purtroppo vive, o è stretto contatto con persone che hanno disabilità fisiche o intellettive. In Italia tra le più grandi Onlus che si dedicano al sostegno di adulti e bambini sordociechi o pluriminorati psicosensoriali c’è la Lega del Filo d’Oro. Un’organizzazione decennale che dal 1963 si occupa di portare assistenza a chi, come la fondatrice Sabina Santilli, non vede e non sente. La missione di dare un’opportunità a chi non vive nelle medesime condizioni di salute è un modo per contribuire con solidarietà al benessere degli altri.

La Lega del Filo d’Oro in Primo Piano

legadelfilodoro-2La Lega ha la sede centrale nel comune di Osimo dove fino a quest’anno le strutture sono state sparse su tutto il territorio comunale. Alloggi, uffici amministrativi, ambulatori e centri riabilitativi verranno riuniti quest’anno nella nuova sede che vedrà un ampliamento del numero dei dormitori destinati agli utenti e alle famiglie che li accompagnano. Il valore aggiunto di questa Onlus nell’individuare il percorso di riabilitazione migliore per gli utenti proviene dall’avere un equipe specializzato e multidisciplinare che elabora una diagnosi personalizzata prendere in considerazione i diversi aspetti. Composto da medici, psicologi, pediatri, educatori, assistenti sociali e infermieri danno vita a una riabilitazione che coinvolge direttamente la famiglia attraverso sedute individuali e di gruppo per sostenerli e accompagnarli nell’elaborazione delle difficoltà incontrate, sia del quotidiano sia emotive.

Gli oltre cinquant’anni di attività hanno portare la Lega nelle maggiori regioni d’Italia, come la Sicilia, il Lazio, la Campania, Puglia, Veneto, Lombardia e Emilia. Il grande sviluppo è dato dai numerosi sostenitori, da enti pubblici fino alle persone individuali che hanno dedicato piccole somme alla Onlus durante cerimonie e anniversari regalando delle bomboniere solidali.

Sostegno a Distanza con la Campagna Adotta un Mondi di Si

legadelfilodoro-3Recentemente la Lega ha dato vita a una campagna di sensibilizzazione, Adotta un Mondi di Si, per portare a conoscenza la storia di Agostino. Un bambino sordocieco dalla nascita che sin dai primi mesi di vita era tenuto sotto delle cure specializzate e all’avanguardia senza però un piano riabilitativo destinato dal futuro. Quando la sua famiglia è venuta a conoscenza della Lega del Filo d’Oro è come se fosse iniziata la primavera perché alle ottime cure si è affiancato un cammino di supporto e sostegno che ha coinvolto la famiglia. L’amore dei suoi genitori lo hanno portato a compiere piccoli passi che un tempo erano impensabili come imparare il linguaggio pittoresco con il quale ha imparato a esprimere i bisogni fondamentali. Lentamente impara il linguaggio dei segni e tra le prime parole che ha comunicato c’è stata “mamma”. Una chiamata d’amore che ogni bambino a diritto di esprimere. Il successo di questi piccoli passi è dovuto al fatto che Agostino e la sua famiglia hanno scelti il Si rispetto al no, hanno scelto la speranza invece della rassegnazione.

La Lega del Filo d’Oro ultima modifica: 2017-06-04T14:20:23+00:00 da Roberto Leo

Commenti

commenti


Roberto Leo

Mi chiamo Roberto Leo, Torinese del 1976 . Consulente Web Marketing appassionato di Marketing e Tecnologie Web con l’obiettivo di aiutarti a rafforzare la tua presenza online ;-) Professionalità, Entusiasmo e tanta, tanta Passione !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi
Se stai cercando una soluzione vincente per il TUO business non perdere altro tempo !Contattami ORA !